In Liguria, nuova sede per la sezione ADMO di Loano

 In Eventi e dintorni, FARE
Domenica 30 maggio il direttivo della sezione ADMO di Loano ha inaugurato la nuova sede intitolata ad Alessandra Mazza. Per l’occasione, il locale è stato lievemente modificato e rinfrescato. Dopo il taglio del nastro e la benedizione di frate Ubaldo – dei Cappuccini di Loano – la mattinata è proseguita con un rinfresco gradito a tutti. I numerosi amici dell’ADMO che sono intervenuti hanno dimostrato il piacere di vivere insieme un momento gioioso, sapendo quanto è importante la funzione di questa Associazione che tenta, con impegno ed entusiasmo, di portare nuovi donatori in grado di salvare vite umane.
Il presidente Vincenzo Merchionne ha fatto conoscere agli intervenuti i suoi collaboratori e ha ringraziato tutti i partecipanti. Fra questi, Nicoletta Marconi (Assessore alla cultura del Comune di Loano), il dottor Paolo Strada (dell’Ospedale San Martino di Genova), la dottoressa Roberta Bertorello (del centro trasfusionale del S. Corona), il presidente AVIS di Alberga Giovanni Patuzzo, il presidente della Croce Rossa di Toirano Ottaviano Durante, il presidente di ADMO Liguria Giorgio Zara e l’ingegner Francesco Biagioli. Tutti loro hanno dimostrato stima e amicizia per le persone che operano nell’Associazione, oltre a rispetto e comprensione verso i famigliari di Alessandra Mazza, mancata precocemente a causa di una leucemia.
Post recenti
Contattaci

Per qualsiasi cosa, scrivici due righe.

Illeggibile? Cambia il testo. captcha txt

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca