Chi siamo

ADMO Nazionale ONLUS

Nel 1990, anno di nascita di ADMO, i donatori italiani erano 2.500.
Ad oggi i potenziali donatori iscritti nell’IBMDR e soci ADMO sono 500.000.

L

L’Associazione Donatori Midollo Osseo è nata nel 1990 con lo scopo principale di informare la popolazione italiana sulla possibilità di combattere, attraverso la donazione e il trapianto di midollo osseo, le leucemie, i linfomi, il mieloma e altre neoplasie del sangue.

Infatti per coloro che non hanno un donatore consanguineo la speranza di trovare un midollo compatibile per il trapianto è legata all’esistenza del maggior numero possibile di donatori volontari tipizzati, dei quali cioè sono già note le caratteristiche genetiche.

ADMO svolge un ruolo fondamentale di sensibilizzazione, fornisce agli interessati tutte le informazioni sulla donazione del midollo osseo e segue il potenziale donatore fino alla tipizzazione HLA e quindi alla sua iscrizione nel Registro Italiano Donatori Midollo Osseo (IBMDR) nel più assoluto rispetto della normativa sulla privacy.

ADMO è il principale interlocutore associativo delle Competent Authorities nazionali per quanto riguarda lo sviluppo del Registro Italiano Donatori Midollo Osseo, i metodi di tipizzazione, le normative sanitarie e anche le politiche di reclutamento su vasta scala.

ADMO si rapporta quindi a livello nazionale e internazionale con istituzioni politiche e sanitarie, commissioni scientifiche e associazioni di volontariato impegnate nella tutela del diritto alla salute.

Organigramma

Rita Malavolta

Presidente

Mara Rosolen

Vicepresidente

Giuseppe Saponara

Segretario

Paola Rugo

Tesoriere

Giunta Esecutiva

Stefano Balma

Giulio Corradi

Emanuela Imprescia

Elvezio Picchi

Maria Stea

Organo Revisori dei conti (Monocratico)

Dott. Corrado Fedrizzi

Collegio dei Probiviri

Avv. Lucia Maggiolo

Dott.ssa Patrizia Collino

Avv. Cosimo Zaccaria

Direttore Sanitario Associativo

Dott. Andrea Bontadini

Start typing and press Enter to search