Ultra Trail del Mugello: adesione dell'ADMO con il progetto “Corro perché ho il midollo”

 In News dalla rete

Una significativa presenza si aggiunge a quella dei tanti trailers iscritti all’Ultra Trail del Mugello: sarà quella dell’ADMO, testimoniata dalla partecipazione di tre ragazzi, appassionati di corsa in montagna e sensibili al tema della donazione del midollo osseo, che hanno scelto proprio la competizione del prossimo 26 aprile come tappa del loro progetto “Corro perché ho il midollo”.

“Corro perché ho midollo”, realizzato in collaborazione con l’ADMO Emilia Romagna, – ci spiega Christian De Maria, promotore dell’iniziativa assieme a Gialuca Di Meo e Jonathan Franciosi Рnasce dalla volontà di tre amici di dare un senso più profondo e solidaristico alla propria passione per la corsa in montagna; così come per terminare una gara impegnativa come un trail non è necessario essere superuomini ma bisogna essere decisi e perseveranti, così per donare midollo non bisogna essere eroi ma semplicemente persone solidali e avere il cuore di capire che un gesto apparentemente così semplice per una persona sana può essere vitale per chi sta soffrendo”.

I tre ragazzi hanno così deciso di partecipare, da marzo a ottobre 2014, a un ricco calendario di gare di trail running sul territorio italiano, tra le quali, oltre alla 60 km dell’Ultra Trail del Mugello, figurano anche l’Ultrabericus, la Dolomites Extreme, la Lavaredo Ultra trail, il Monviso trail e il Cima Tauffi Trail, per promuovere attraverso lo sport la cultura della donazione del midollo. Per seguirli attraverso le varie tappe, basterà collegarsi alla loro Pagina Facebook e al blog “Corroperchehoilmidollo” nel quale racconteranno le impressioni che vivranno durante quest’esperienza.

Sabato 26 aprile, in occasione dell’Ultra Trail con partenza dalla Badia di Moscheta a Fiorenzuola, sarà presente anche uno stand dell’Associazione Donatori di Midollo Osseo. I tre testimonial saranno inoltre disponibili a spiegare, assieme ai volontari ADMO, quanto sia importante donare e come poterlo fare.

Un’importante iniziativa, rivolta in particolare alle generazioni più giovani, che quel giorno saranno presenti grazie al mini trail a loro dedicato: due distanze, di 1200 m (per bambini dai 6 agli 11 anni) e di 2400 m (per ragazzi dai 7 ai 17 anni), interamente nei boschi circostanti l’antica abbadia di Moscheta e iscrizione gratuita. A tutti i partecipanti sarà donata una cintura porta borraccia con borraccia da 500 ml.

E mentre si definiscono anche le tracce GPS del percorso e i roadbooks (visualizzabili sul sito www.ultratrailmugello.it), arrivano nuove adesioni pure tra gli sponsor. Ai Main Sponsor già presenti, Compressport Italia, Anallergo srl, D.M.C. Accessori, si è aggiunto da qualche giorno anche la Banca di Credito Cooperativo del Mugello. E a sottolineare l’internazionalità della manifestazione, si ricorda anche la collaborazione delle aziende francesi Hoka One One e Peltz (rispettivamente produttrici di scarpe da trail e di lampade frontali) e dell’inglese Inov-8. Numerosi anche i partners locali: dalla Maratona del Mugello all’Atletica Marciatori Mugello e Mugello Triathlon, e ancora, la cooperativa AgriAmbiente Mugello, Ischetus, la Protezione Civile e il Soccorso Alpino. Si ringraziano anche Enervit con il Centro Virtus Life, Sapone del Mugello, Poggio del Farro e Mugello Sicurezza. Grazie alla presenza di tutti questi sponsor, il pacco-gara sarà particolarmente ricco di prodotti.

Ufficio Stampa Ultra Trail del Mugello

http://runningpassion.lastampa.it/news/ultra-trail-mugello-adesione-admo-progetto-corro-perche-midollo-2512600

Post recenti
Contattaci

Per qualsiasi cosa, scrivici due righe.

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca