Una serata per ADMO con Aosta Skating Club 2000

 In General, News dalla rete

L’ Aosta Skating Club 2000 ha deciso di dedicare la serata del saggio di fine anno, svoltosi venerdì 31 maggio all’Associazione Donatori Midollo Osseo.

Durante la serata, a cui i volontari di ADMO Valle d’Aosta erano presenti con un banchetto informativo, Marina Massone, ex pattinatrice aostana tornata sul ghiaccio  per la sua storica società, ha raccontato la sua esperienza personale di trapiantata:

«Per me prendere parte al saggio è un’emozione incredibile, anche perché, durante tutta la mia malattia, poter sognare di essere sui miei pattini e pattinare come ho sempre fatto, è stato un modo per evadere da quelle cure. Adesso che il peggio sembra essere passato, poter essere di nuovo qui sul ghiaccio è senz’altro una grossissima emozione. Per questo ringrazio i miei allenatori per avermi dato questa opportunità di poter partecipare al saggio a favore di ADMO

Marina Massone ha ricevuto il trapianto di midollo dal fratello Federico, grande talento del basket italiano, reduce da un’ottima annata in serie A2 con la maglia di Biella

 

 

Post suggeriti

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Contattaci

Per qualsiasi cosa, scrivici due righe.

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca