Nel 2018 boom di donazioni e di iscrizioni al Registro IBMDR

 In News dalla rete

“Sono bellissime notizie di cui dobbiamo rendere merito a tutto il sistema trapianti, che ha reso e rende possibile ogni giorno questi miracoli della scienza e della solidarietà, anche se ci sono ancora notevoli margini di miglioramento, soprattutto in alcune regioni. Ringrazio tutti gli operatori del nostro Servizio sanitario nazionale impegnati in prima persona con i pazienti”.

Così il ministro della Salute, Giulia Grillo, ha commentato gli ottimi risultati ottenuti nel 2018 in tema di donazioni e trapianti. I dati sono stati illustrati dal direttore del Centro Nazionale Trapianti, dott. Nanni Costa, in una conferenza stampa che si è tenuta il 18 febbraio presso l’Auditorium di Lungotevere Ripa.

“Un pensiero va al piccolo Alex e alla sua vicenda, fortunatamente positiva, che ha unito l’Italia migliore e va alla grande professionalità dell’Ospedale Bambino Gesù”, ha aggiunto il ministro. Un ringraziamento particolare è andato alla Polizia di Stato, che da sempre supporta l’attività del Centro, con particolare riferimento al trasporto degli organi in situazioni complesse.

dati 2018 registrano l’ottimo stato di salute della Rete nazionale trapianti, che a vent’anni dalla sua nascita (con la legge 91 del 1 aprile 1999) si conferma come una delle realtà più efficienti del Servizio sanitario nazionale. L’attività di donazione si consolida, le liste d’attesa calano per il terzo anno consecutivo (in particolare quella per il trapianto di rene) mentre le dichiarazioni di volontà alla donazione degli organi sono quasi raddoppiate, grazie al possibilità di registrare la propria scelta al rinnovo della carta d’identità elettronica.

In particolare continuano ad aumentare i trapianti di cellule staminali emopoietiche: lo scorso anno quelli da donatore non consanguineo sono stati 848, il numero più alto di sempre. Nell’ultimo anno i nuovi iscritti al Registro IBMDR sono stati 37.835 contro i 25.010 del 2017: un aumento del 51,3% dovuto in buona parte alla grande risposta dei cittadini all’appello lanciato per il caso del piccolo Alessandro Maria Montresor. Ad oggi i donatori attivi iscritti al Registro IBMDR sono 421.441.

Leggi tutto su http://www.salute.gov.it/portale/news

 

 

Post suggeriti

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Contattaci

Per qualsiasi cosa, scrivici due righe.

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca