Galuppo testimonial di ADMO Toscana

 In News dalla rete

Tennis, il campione di Sinalunga ha assistito alle finali del torneo di Marina

La cerimonia di premiazione ha fatto calare il sipario sulla seconda edizione del torneo Admo di tennis, a Marina di Grosseto, una manifestazione che, accanto all’evento sportivo, ha messo in evidenza l’importanza della donazione degli organi.

E Raffaele Giuliano, che della manifestazione è stato l’anima, può ben dirsi soddisfatto, se è vero che ha trovato un nuovo testimonial d’eccezione: il tennista di serie A1 Giovanni Galuppo, di Sinalunga, che si è dichiarato disponibile a esportare la formula marinese anche altrove. «Sono onorato di essere stato invitato a questa iniziativa» ha detto Galuppo, che ha poi accettato la proposta di Giuliano di diventare testimonial Admo Toscana. Anzi, ha anche annunciato la volontà di donare il cordone ombelicale del bebè in arrivo a casa sua.

La presenza di Galuppo è stata poi particolarmente apprezzata dai tennisti che hanno sostenuto le finali, perché hanno potuto scambiare qualche palleggio con il campione prima di affrontare l’ultimo impegno. Un’emozione anche per Giovanni Mele, che è arrivato ai quarti e che ha palleggiato per qualche minuto con lui.

Per quanto riguarda il risultato sportivo (ricordiamo che hanno preso parte al torneo 64 tennisti
nel tabellone maschile e 24 nel femminile), la finale tra le lady è stata appannaggio di Marusca Carotti, che si è imposta su Catia Salvafondi per 7/6 6/3. Tra i gentlemen, invece, Simone Frediani ha dominato la finale contro Silvano Giacomelli, uscito sconfitto con un eloquente 6/1 6/0.

http://iltirreno.gelocal.it/grosseto/sport/2015/06/24/news/galuppo-testimonial-di-admo-toscana-1.11671271

Recent Posts

Start typing and press Enter to search