ADMO Padova punta a 400 promesse di donazione di midollo

 In News dalla rete

La speranza di ADMO Padova, anzi l’obiettivo per cui faranno sentire la loro voce nei prossimi mesi √® quello di arrivare a 400 nuovi donatori di midollo osseo entro la fine dell’anno. Un obiettivo raggiungibile visti i numeri delle cosiddette promesse di tipizzazione ottenute solo nella giornata nazionale di sensibilizzazione del 27 settembre scorso “Hei, tu, Hai il midollo?” che si √® svolta anche a Padova in contemporanea a 80 piazze italiane in Piazza Garibaldi con il gazebo dell’associazione animato dai volontari di corsia di Clown Vip della citt√† euganea.

Una giornata dove si è parlato di questo dono importante, quello del midollo osseo, per salvare persone colpite da leucemie, neoplasie del sangue e linfomi, e

dell’importanza di iscriversi al registro dei tipizzati dopo un semplice esame del sangue. Uniche condizioni per accedere a questa lista della donazione √® quella di avere un et√† variabile tra i 18 e i 37 anni, pesare almeno 50 chilogrammi ed essere in buona salute; una volta inseriti, √® possibile donare fino ai 55 anni di et√†, anche se la percentuale di compatibilit√† tra donatore e ricevente √® bassissima, uno su 100 mila, che sale al 25% tra consanguinei. Per fortuna per√≤ a livello italiano ogni anno sono 1000 le persone che si ristabiliscono dopo un trapianto di midollo osseo: la met√† sono bambini.

Il 27 settembre a Padova sono state 106 le persone che hanno lasciato i propri dati e verranno dunque chiamate a fare un esame del sangue per essere inseriti nel registro provinciale dei donatori di midollo osseo. Tra questi anche il vice sindaco del comune di Padova Eleonora Mosco (nella foto con la presidente Orietta Favaron) che anche come assessore alle politiche giovanili ha voluto incontrare i volontari¬†ADMO e assicurare il suo sostegno personale e quello dell’amministrazione comunale per questo appello sociale.
“L’obiettivo finale almeno per quest’anno – spiega la presidente di¬†ADMO Padova Orietta Favaron – √® quello di raggiungere il traguardo dei 400 nuovi donatori attraverso momenti di sensibilizzazione, incontri in citt√†, appelli social che non mancheranno di qui alla fine dell’anno, cos√¨ da superare il record ottenuto nel 2012, ossia quello di 329 persone. Ci piacerebbe che Padova si dimostrasse sensibile ad un problema sanitario anche se per fortuna non tocca le nostre famiglie”.
Quella dei donatori di midollo osseo della citt√† del Santo √® una famiglia che conta 12 mila 500 iscritti nel registro provinciale, 139 i nuovi donatori dall’inizio dell’anno, 2 mila 500 gli iscritti all’associazione e un centinaio i volontari in prima linea.
La tappa dei 400 nuovi tipizzati √® un obiettivo che¬†ADMO vuole raggiungere anche attraverso le partnership istituite a livello nazionale e locale con altre associazioni che potremmo definire “del dono di s√®” come la Croce Rossa, la Fidas e l’Avis, con le quali stanno nascendo collaborazioni e progetti comuni per dare risposte immediate ai bisogni di salute del territorio.
Per informazioni: www.admopadova.org ; https://www.facebook.com/AdmoPadova
La sede¬†ADMO Padova si trova invece in via Alessandro Guidi 48, 53125 Padova Mail: [email protected] 049 8763284, numero verde: 800 890 800 Orari di segreteria: Luned√¨, Mercoled√¨, Venerd√¨ 9.00-12.00, Marted√¨ e Gioved√¨ 15.00-19.00

 

http://www.padova24ore.it/succede-a-padova/8367-admo-padova-punta-a-400-promesse-di-donazione-di-midollo.html

Post recenti

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca